Ristrutturazione dell’ospedale Tso-Jhe

Con i fondi dell’8 x mille l’UBI aiuta l’Associazione Vimala a migliorare la struttura ospedaliera di un campo profughi a Bylakuppe, in India.

Fondato nel 1982, lospedale Tso-Jhe ha uno staff di 28 persone tra medici, infermieri, tecnici, addetti alle pulizie e personale direttivo, e serve una popolazione di 30.000 persone, 20.000 tibetani e 10.000 indiani. Dopo 40 anni di servizio, ha bisogno di molte migliorie e lavori di ristrutturazione.

L’ospedale si trova nello stato del Karnataka, in India. Qui, l’insediamento di profughi tibetani conta 28 mila persone circa, distribuite in 22 campi. All’interno di quest’area sono presenti anche 5 monasteri che contano 7000 monaci. Tutta la popolazione fa riferimento all’ospedale di Tso-Jhe, compresi gli abitanti dei villaggi limitrofi.

Ricevi aggiornamenti su come vengono destinati i fondi 8 x mille:

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Il progetto

L’Associazione Vimala, grazie all’aiuto dell’Unione Buddhista Italiana, si propone di migliorare le condizioni del vecchio ospedale, costruito quando la popolazione contava 13.000 abitanti, oggi inadeguato a far fronte a tutte le richieste e alle emergenze.

Sono previsti i seguenti interventi:

  • ristrutturazione di diversi reparti; 
  • ampliamento del garage per l’ambulanza; 
  • nuovi alloggi per lo staff residente;
  • tinteggiatura generale.

Obiettivo a lungo termine del progetto è migliorare la qualità del sistema sanitario e del servizio al paziente, garantendo una maggiore igiene e una risposta adeguata alle emergenze. Con questo e altri progetti, l’Associazione Vimala si impegna a potenziare tutte le strutture medico-sanitarie esistenti, a favore della salute del popolo tibetano e delle comunità locali.

Associazione Vimala

Costituita nel 1999, è un’associazione benefica, apolitica e aconfessionale che persegue finalità di solidarietà sociale a favore di persone svantaggiate a causa di condizioni fisiche, psichiche, economiche, sociali o familiari. L’associazione opera in Brasile, Guinea Bissau, India, Papua Nuova Guinea e Italia.

Vimala, “purezza”, deriva dal nome dell’ospedale dermatologico di Mumbai per la cura della lebbra.

L’Unione Buddhista Italiana supporta questa associazione grazie alle firme di persone come te, che scelgono di destinare l8 x mille allUBI.

Aiutando l’UBI sostieni progetti nell’ambito dell’educazione, della sanità e del sociale in vari paesi del mondo.

Grazie alle vostre firme negli ultimi anni abbiamo sostenuto 145 progetti umanitari, 90 organizzazioni non profit e 120 realtà culturali. A favore di educazione, salute, giustizia sociale ed ecologia.

L’8xmille
all’Unione Buddhista Italiana,
arriva davvero a chi davvero vuoi tu.

Ricevi aggiornamenti sui progetti finanziati con i fondi dell’8 x mille
Iscriviti alla nostra newsletter

I campi contrassegnati da (*) sono obbligatori
I suoi dati saranno trattati da Unione Buddhisti Italiana, con sede in Vicolo dei Serpenti 4/A – 00184 Roma, nel rispetto del Regolamento UE 679/2016 al fine di inviarle copia della newsletter all’indirizzo e-mail da lei fornito. I dati non saranno diffusi. Maggiori informazioni in tema di finalità del trattamento, base giuridica, destinatari, termini di conservazione e diritti dell’interessati potranno essere consultati nell’informativa privacy.