Il Consiglio Direttivo dell’U.B.I. esprime le sua vicinanza per Daisaku Ikeda

Il Consiglio Direttivo dell’Unione Buddhista Italiana esprime la sua vicinanza alla confessione Soka Gakkai italiana e internazionale per la morte del maestro Daisaku Ikeda, consapevoli che la scomparsa della propria guida spirituale è per tutti i praticanti motivo di sofferenza.
Daisaku Ikeda è deceduto per cause naturali nella sua residenza a Shinjuku, a Tokyo, la sera del 15 novembre scorso, all’età di novantacinque anni. Era Presidente onorario della Soka Gakkai e Presidente della Soka Gakkai Internazionale (SGI).
Siamo certi che l’insegnamento di Ikeda, che ha fatto del dialogo lo strumento fondamentale per la costruzione di una società pacifica, continuerà a esistere e a circolare nel mondo.
Ci stringiamo dunque in un abbraccio a tutti gli amici Soka Gakkai.
Con le nostre più sentite condoglianze.
Il Consiglio Direttivo UBI