HEROES 2022 CON ELISA IN ARMONIA TRA MUSICA E NATURA

Quest’anno Heroes Festival sarà interamente dedicato alla sostenibilità ambientale, con tre concerti evento all’Arena di Verona e cinque giorni di incontri, performance e installazioni diffuse con la direzione artistica di Elisa.

Unione Buddhista Italiana ha aderito con entusiasmo all’appello di Elisa di entrare in azione per il Pianeta. Con Elisa e HEROES FESTIVAL 2022 https://heroesfestival.it condividiamo i valori della protezione della biodiversità, del rispetto per tutti gli esseri senzienti, dell’importanza della comunità per rispondere alla crisi climatica con azioni di consapevolezza quotidiane.

Con il sostegno al Villaggio Green voluto dall’artista intendiamo far crescere comunità fondate sulle relazioni ecologiche e impegnate in un percorso consapevole di azione.

Unione Buddhista Italiana sostiene una cultura ambientale eco-centrica che promuove i Diritti della Terra partendo dal presupposto del riconoscimento dell’interdipendenza e della sacralità di ogni forma di vita.

Il potere ultimo di cambiare risiede nella saggezza della comprensione di un’ecologia profonda.

Coltivando uno sguardo interiore e trasformando la compassione in azione saremo in grado di agire per amore, e non per paura, per proteggere il Pianeta.

 

“il mio invito oggi è non aspettare più: dobbiamo iniziare a prenderci cura

del nostro Pianeta ed essere parte della soluzione. agiamo ora!” Elisa

 

Heroes, il festival ideato da Music Innovation Hub per coniugare musica e impegno sociale, è dedicato quest’anno alla ricerca di soluzioni per la salvaguardia del nostro pianeta dalle conseguenze del cambiamento climatico ed ha affidato ad Elisa il compito di curare la direzione artistica della terza edizione in programma a Verona dal 27 al 31 maggio.

 

COLLABORAZIONE CON L’ONU – Elisa, Alleata della Campagna delle Nazioni Unite sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (UN SDG Action Campaign), è l’artista italiana più impegnata sul fronte della sostenibilità ambientale ed ha interpretato questo inedito ruolo di curatrice con il massimo impegno e con la massima coerenza, coadiuvata dal gruppo di promotori che hanno realizzato il progetto,  Music Innovation Hub, Friends & Partners, R&P Legal con la collaborazione dell’Arena di Verona e grazie al sostegno dell’Unione Buddhista Italiana.

 

LE LOCATION DELLE 5 GIORNATE – Il festival si sviluppa in cinque giornate dense di appuntamenti tra due luoghi simbolicamente molto rilevanti: l’Arena, vero tempio della musica italiana e per l’occasione allestita a “Giardino della Musica” ed il Green Village nel Quartiere Filippini, area che custodisce il Palazzo della Dogana, vero tesoro architettonico cittadino nascosto e la Dogana di Fiume, affascinante struttura sulla riva dell’Adige, primi siti protagonisti del racconto delle bellezze del territorio italiano che sarà ripresa su Italia.it, sito ufficiale del Ministero del Turismo italiano.

 

GLI OSPITI – Nel grandioso scenario dell’Arena di Verona il 28, il 30 ed il 31 Maggio la cantautrice inaugurerà il tour Back To the Future con tre grandi concerti con ospiti straordinari: Marracash, Rkomi, Elodie, Franco 126, Mace e Venerus ed altri ospiti a sorpresa affiancheranno Elisa negli show che saranno aperti rispettivamente da Joan Thiele, Chiello e La Rua e Venerus per la serata conclusiva e che vedranno anche protagonisti Elena Russo Arman, attrice e regista teatrale e Raoul Moretti, arpista versatile e sperimentale.

 

UN NUOVO FORMAT GREEN – Back to the Future più che un tour è un vero e proprio format con un cuore “verde”, pensato per ridurre al minimo l’impatto ambientale grazie a soluzioni che consentiranno di toccare tutte e venti le regioni italiane con una produzione significativamente più “leggera e sostenibile” e che in ciascuna tappa offrirà l’inedita esperienza del Green Village, luogo aperto al territorio ed alle sensibilizzazione del pubblico sulle tematiche ambientali la cui direzione creativa è stata affidata al social designer ed artista pugliese Vittorio Palumbo che oltre ad aver concepito gli allestimenti poi realizzati nella Casa Circondariale di Montorio con il coordinamento di Reverse, studio di progettisti e maker, presenterà la mostra Design for Peace, 11 pezzi unici di artigianato 4.0.

 

TANTE AZIENDE PARTNER PER ANIMARE LA FESTA – Ed oltre all’arte ed allo spettacolo a Verona e per tutte le tappe del tour saranno protagoniste le aziende leader in Italia per la produzione di prodotti sostenibili e soluzioni di economia circolare, raggruppate nel Good Market, le riflessioni dei protagonisti della rivoluzione verde impegnate nel programma di talks del Planet Stage, gli artisti locali e le proiezioni cinematografiche programmate nel Solarium/Lunarium, le attività per i più piccoli nel Playground, i workshop sulle pratiche sostenibili nel Green Lab.

 

LA RACCOLTA FONDI – Da Verona parte anche la gara di solidarietà ed impegno civile Music For The Planet, il progetto di Music Innovation Hub ed AWorld con il sostegno di ASviS con il duplice obiettivo di contribuire economicamente al progetto Life Terra di Legambiente che prevede la messa a dimora di piante in tutti i luoghi toccati dal tour ma anche di stimolare attraverso  AWorld – app ufficiale della campagna delle Nazioni Unite Act Now – comportamenti più sostenibili da parte del pubblico, con la misurazione concreta della riduzione di CO2.

 

LA TECNOLOGIA PER L’EVENTO: NFT E A-LIVE – A Music for the planet sono anche dedicate due speciali attività che coniugano creatività, tecnologia e solidarietà attraverso il mondo delle Blockchain a basso impatto ambientale.

La prima, già attiva da Heroes Festival è una speciale release di NFT-ART co-curata da Elisa ed Andy dei Bluevertigo e disponibile sulla piattaforma Italian NFT, che offrirà a 600 fan di elisa la possibilità di aggiudicarsi dei premi e delle esperienze speciali e dedicate.

La seconda, che sarà attiva a partire dal 28 Giugno, prima data del tour Back to the future, è sviluppata da A-Live, la piattaforma tecnologica che vede l’artista digitale Alex Braga sperimentare soluzioni innovative per lo spettacolo e che per l’occasione con il supporto di Re-SOil Foundation e Connect4Climate realizzerà un NFT con contenuti audiovisivi immersivi, fruibili all’interno di una room virtuale a 360° intitolata “La Stanza del Tempo Perso” il cui scopo è offrire ai fan di Elisa un rifugio dalla frenesia della quotidianità.

 

GLI EVENTI NEL GREEN VILLAGE – Ed il primo dei  “Back to the future – Green Village“, quello di Verona, sarà attivo per cinque giornate nel Quartiere Filippini, dove saranno tre le location principali.

Nel Palazzo della Dogana di Terra, imponente edificio costruito nel 1745 e recentemente restaurato ma poco conosciuto a turisti e veronesi, sul Planet Stage si esibiranno ospiti musicali di assoluto livello come BNKR44, Calibro 35, Chiello, Emma Nolde, Joan Thiele, La Rua, Marlene Kuntz, Tropico e VRIO Verona Risuona Impro Orchestra, inframezzati dai reading ricchi di suggestioni di Elena Russo Arman accompagnata da Raoul Moretti, e troveranno spazio  oltre 100 speaker impegnati in talk e panel e con l’appuntamento speciale nella notte del 28 con il block party che vedrà in consolle Andy dei Bluvertigo.

 

27 MAGGIO – Dopo l’apertura del villaggio alle ore 16 del 27 maggio con l’incontro con i giovani protagonisti del movimento dei Fridays for Future con un approfondimento sull’impatto ambientale della guerra in corso in Ucraina, il 28 maggio si entrerà nel vivo del programma con una mattinata utile ad entrare nel vivo del progetto.

28 MAGGIO – Il tema del rapporto tra musica e natura all’interno di una personale ricerca dell’armonia, sarà al centro del panel che vedrà protagonisti Elisa, direttrice artistica di Heroes Festival 2022, Alex Bellini, esploratore e Filippo Scianna, presidente dell’Unione Buddhista Italiana.

Nella stessa mattinata il panel Musica Sostenibilissima, presentato dalla SIAE che ha sostenuto il progetto Heroes e qui rappresentata da Licia Del Greco, direttrice della divisione strategia ed innovazione. L’incontro sottolineerà gli obiettivi del Manifesto della musica sostenibile progetto che vede impegnata in prima persona Francesca Trainini, vice presidente di PMI e chair di Impala ed il cui appello alla filiera musicale ed agli artisti, verrà raccolto da Andrea Ponzoni, di Doc Servizi e Cristiano Godano e Luca Lagash Saporiti dei Marlene Kuntz.

A seguire verrà presentato in anteprima il Protocollo degli eventi live sostenibili, strumento fondamentale di indirizzo per l’industria musicale per orientare le proprie attività nel rispetto degli obiettivi di sostenibilità ESG con la presenza di Andrea Rapaccini, presidente di Music Innovation Hub, Natalia Bagnato e Maria Pia Sacco di RP Legal & Tax, Irene Bengo e Danny Casperini dello spin off Triadi del Politecnico di Milano.

Nel pomeriggio un approfondimento sul protocollo con alcuni dei principali protagonisti della filiera musicale coordinato da Pierluigi De Palma di RP Legal & Tax e Dino Lupelli, direttore di Music Innovation Hub con Ferdinando Salzano, founder e ceo di Friends and Partners, Jacopo Pesce, direttore generale di Island records e Katia Costantino, Barbara Quacquarelli, Raimondo Orsini in rappresentanza del Comitato Scientifico che ha garantito la coerenza di tutto il progetto con gli obiettivi di sostenibilità dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

29 MAGGIO – Il 29 una giornata di appuntamenti sul tema delle azioni concrete per la sostenibilità, a partire dal tema della “Città sostenibile” affrontato dall’assessore all’urbanistica ed all’ambiente del Comune di Verona Ilaria Segala con la vice-sindaco del Comune di Ruvo di Puglia Monica Filograno ed i protagonisti del design del villaggio Vittorio Palumbo e Federica Collato di Reverse con Lucia di Rete Verso per poi proseguire con la presentazione dell’iniziativa Music For the Planet con Stefano Raimondi di Legambiente, Ottavia Ortolani di Asvis, Sarah Parisio di MIH, Alessandro Armillotta di AWorld,  Massimiliano Montefusco di RDS ed Alex Braga , artista multimediale e founder di Alive.

 

DOGANA DI TERRA – Ed in Dogana di Terra ci sarà anche spazio nel Green Lab per imparare in concreto come piantumare un orto urbano grazie alla collaborazione con Coldiretti Verona mentre nell’Area Ecodharma sarà possibile prenotarsi per sessioni di meditazione godendo delle installazioni immersive di Flower of Sound.

 

DOGANA DI FIUME – La seconda area del Quartiere inserita nel Green Village è la Dogana di Acqua (o di fiume), conosciuta dai veronesi come Corte Dogana. In questa suggestiva struttura del diciottesimo secolo affacciata sull’Adige attualmente sede del Canoa Club e delle attività sportive di Adige rafting che per l’occasione darà al pubblico la possibilità di una gita sul fiume eno-gastronomica,  troveranno spazio gli allestimenti e le attività destinate ai giovanissimi, il Playground, con laboratori dedicati alla consapevolezza ambientale e giochi per i più piccoli. Adagiato sulla banchina invece il Solarium/Lunarium che ospiterà sessioni di wellness con Idea Pilates, Pilates Più e Officina del Benessere, un ciclo di appuntamenti di approfondimento sul tema della sostenibilità ed una programmazione pomeridiana e serale affidata ad artisti emergenti come la dj cinese Luwei ed il collettivo Spoon_nght, le cantautrici Marta Mason e Veronica Marchi, il collettivo di dj della web radio veronese Rocket Radio ma anche le proiezioni dei lungometraggi Dusk Chorus e Watson – Il pirata che salva gli oceani presentati dal Bridge Film Festival ed il programma curato da DocServizi – FreecomHub.

 

MERCATO COPERTO DI CAMPAGNA AMICA – A qualche centinaio di metri dal complesso delle dogane, il Mercato Coperto di Campagna Amica, gestito da Coldiretti di Verona, ospiterà una serie di iniziative speciali oltre la regolare attività di mercato di prodotti a km0 e l’offerta gastronomica con gli spettacolari show cooking: il 27 e 28 Open Stage, l’innovativo palco aperto alle band locali che dopo Sanremo ed Eurovision farà tappa anche a Verona per mostrare la soluzione tecnologica più avanzata per i musicisti di strada, il 28 ed il 29 l’iniziativa Pesce tesoro dei nostri mari completerà l’abituale offerta di cibo a KM0 ed ogni giorno, dopo il mercato le attività di ristorazione e show-cooking.

 

IL GOOD MARKET – Il Good Market invece vedrà protagoniste le realtà più attive nella ricerca di soluzioni  sul tema della sostenibilità a partire da Altromercato, azienda storica del commercio equo e solidale, WAMI, che con la vendita della sua acqua in lattina realizza progetti idrici dove non vi è accesso a questa risorsa fondamentale, la distribuzione alternativa di prodotti bio di Service Vending  ed ancora iniziative di sensibilizzazione sull’importanza del riciclo, come quelle di Amia e SwapPush/ Nseayet, le produzioni sostenibili di Tecworkshop e Regenes, i progetti sociali di Still I Rise sino alle arnie urbane di Beeing.

 

VERONA E L’ARENA – Da Heroes 2022, quindi, grazie anche alla puntuale collaborazione con l’Arena e Gianmarco Mazzi, e con il patrocinio del Comune di Verona ed ANCI, partirà la proposta di un nuovo paradigma culturale, sociale ed economico: un forte segnale al Paese sulla responsabilità di tutti verso l’ambiente, per una migliore qualità della vita nelle città.

 

I biglietti per gli eventi sono disponibili su ticketone.it, Ticketmaster.it e in tutti i punti vendita abituali.

L’ingresso al Green Village è libero in tutte le cinque giornate.

Tutte le info su Heroesfestival.it.

Ulteriori informazioni su musicinnovationhub.org, friendsandpartners.it, e arenalive.it.

 

MUSIC FOR THE PLANET I PRIMI RISULTATI CONCRETI DELLA CAMPAGNA  – A partire da Heroes Festival e poi durante il nuovo tour di Elisa, prende vita  il progetto Music For The Planet, realizzato da Music Innovation Hub ed AWorld con il sostegno di ASVIS a favore di Legambiente, per la messa a dimora di alberi in diverse aree italiane.

Le nuove messe a dimora andranno a contribuire al raggiungimento degli obiettivi del progetto europeo Life Terra, di cui Legambiente è la referente italiana, che mira a piantare 500 MLN di alberi in Europa (di cui 9 MLN in Italia) e curare i nuovi alberi per i tre anni successivi. Il processo di rigenerazione urbana/implementazione del verde urbano avverrà  secondo i parametri del progetto europeo. Si individuerà almeno un’area per ogni regione e l’attività coinvolgerà anche diverse realtà di rilevanza sociale che parteciperanno al momento operativo, coinvolgendo le comunità beneficiarie. La messa a dimora non è quindi il fine ultimo del finanziamento, ma lo è l’attivazione sui successivi tre anni e il coinvolgimento delle comunità, in modo da avere un impatto non solo ambientale, ma anche sociale.

Il progetto prevede anche la partecipazione diretta del pubblico alla challenge sull’app Aworld, attraverso cui il pubblico può direttamente contribuire alla compensazione della CO2 attraverso una serie di comportamenti pratici e misurabili.

 

ELISA ADVOCATE/CHAMPION PER LE NAZIONI UNITE CON LA CAMPAGNA “SDG ACTION CAMPAIGN” – E proprio l’interesse costante di Elisa per il Pianeta, ha portato l’ONU a nominare l’artista come primo Ally  “Alleato” della Campagna SDG Action sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Le ambizioni delle SDG sono quelle di capovolgere il copione già scritto per ottenere un mondo più giusto pacifico, e green, e modellare una nuova realtà: una realtà in cui la crisi climatica non porrà fine all’umanità, perché l’umanità porrà fine alla crisi climatica. La campagna d’azione SDG delle Nazioni Unite chiede alle persone di tutto il mondo di #FlipTheScript: trasformare l’apatia in azione, la paura in speranza, la divisione nell’unione. È un viaggio di advocacy e di azione.

E l’ONU ha individuato in tutto il mondo “voci” in grado di ispirare l’azione su ciò che serve per raggiungere questi importanti obiettivi ambientali e sociali. Elisa è così la voce italiana che porterà, nel pubblico e nel suo privato, il messaggio di #FlipTheScript: l’impossibile che diventa possibile se si agisce insieme, che significa riprendersi il Mondo perché appartiene a tutti, e non solo ad alcuni.

 

DA GIUGNO IL GRANDE TOUR: OLTRE 30 DATE IN 20 REGIONI – Dopo l’anteprima a Verona, il “Back to the Future Live Tour” inizierà ufficialmente il suo viaggio il 28 giugno dal “Parco dei ragazzi del 99” di Bassano del Grappa (Vi)e proseguirà fino a settembre tra spettacolari vedute panoramiche e aree di grande interesse storico e culturale.

Per la prima volta Elisa sarà protagonista di una tournée che toccherà tutte le regioni d’Italia e le location scelte saranno tutte teatro di arte e natura. Ogni tappa diventerà occasione per valorizzare il luogo che la ospiterà, ciascuna sarà caratterizzata da una particolare importanza naturalistica, storica e/o culturale: un parco, una zona di calanchi, un bosco, un borgo antico, un luogo storico (la scelta delle tappe è stata fatta coinvolgendo i territori stessi) ed il racconto delle tappe più significative verrà ripreso su Italia.it il portale ufficiale di ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo.

 

 

 

 

 

PROGRAMMA 27 MAGGIO

Palazzo della Dogana

 

  • Planet Stage

 

SI(e)NERGIA: dal globale al locale (Conference presented by Fridays For Future)

h 16:00 – 17:00

Intervengono:

Giovanni Mori, Fridays For Future Brescia

Chiara Brogi, CER – ènostra

Elisa Lista, Fridays For Future Verona

Gaia Uccelli, Fridays For Future Verona

 

Marlene Kuntz (Concerto)

h 17:00 – 18:00

 

Elena Russo Arman e Raoul Moretti (Reading)

h 18:30

 

Joan Thiele (Concerto)

h 19:00 – 20:00

 

VRIO Verona Risuona Impro Orchestra (Concerto)

h 20:00 – 22:00

 

Dogana di Fiume

 

  • Solarium / Lunarium

 

Gordon & Zubamy – Balearic session (DJ Set)

h 17:00 – 21:00

 

Luwei (DJ Set)

h 21:00 – 23:00

 

  • Playground

 

Fiumeggiando (Attività per bambin*)

h 15:00 – 17:00

 

Mercato Campagna Amica

 

Un lungo viaggio da fermo

 

Good Market

Apertura al pubblico

h 15:00 – 20:00

PROGRAMMA 28 MAGGIO

Palazzo della Dogana

 

  • Planet Stage

 

Musica sostenibilissima (Conference presented by SIAE)

h 11:00-12:00

Speakers:

Andrea Ponzoni, DOC Servizi – Freecom

Francesca Trainini, Vice-Presidente PMI, Chair Impala

Licia Del Greco, Direttore Divisione Innovazione e Strategia di SIAE

Cristiano Godano, cantautore e cantante dei Marlene Kuntz

Luca Lagash Saporiti, musicista e bassista dei Marlene Kuntz

Modera:

Davide Poliani, giornalista di Rockol

 

Il Protocollo per gli eventi sostenibili (Conference)

h 12:00 – 13:00

Intervengono:

Natalia Bagnato, partner RP Legal & Tax – Responsabile team ESG e Legal Impact

Maria Pia Sacco, Senior Legal Advisor RP Legal & Tax – Team ESG e Legal Impact

Irene Bengo, Professoressa Politecnico di Milano, consigliere spinoff Triadi del Politecnico di Milano

Danny Casprini, Ricercatore Politecnico di Milano, consulente spinoff Triadi del Politecnico di Milano

Andrea Rapaccini, Presidente di Music Innovation Hub

 

Armonia. Musica e Natura (Conference)

h.13:00 – 14:00

Intervengono:

Elisa

Alex Bellini, Esploratore

Filippo Scianna, Presidente Unione Buddhista Italiana

Chiello (Concerto)

h 18:00 – 18:45

 

Elena Russo Arman e Raoul Moretti (Reading)

h 18:45

 

Tropico (Concerto)

h 19:00 – 20:00

 

  • GreenLab

 

Piantumazione di piante da orto (Workshop curato da Coldiretti)

h 18:30 – 19:30

 

  • Osservatorio

 

Applicazioni del Protocollo (Roundtable)

h 15:00 – 16:00

Speakers:

Katia Costantino, Fondatrice di Eco.Reverb

Barbara Quacquarelli, Prof.ssa associata di Organizzazione aziendale dell’Università di Milano Bicocca

Raimondo Orsini, Direttore della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile (da remoto)

Ferdinando Salzano, Founder & CEO di Friends&Partners

Jacopo Pesce, Direttore generale di Island Records

Moderano:

Dino Lupelli, General Director di Music Innovation Hub

Pierluigi De Palma, Of Counsel di RP Legal & Tax – Responsabile team Entertainment, TNT, IP

 

Dogana di Fiume

 

  • Solarium / Lunarium

 

Wellness – h 08:30 – 11:30

8.30 Morning Yoga / 10.30 PilatesFlow

prenotazioni: [email protected]

 

Scelte e consumi: dalla moda all’intrattenimento (Conference)

h 15:00-16:00

Intervengono:

Vanessa Cento, Coordinatrice Comunicazione istituzionale di Progetto Quid

Massimiliano Chiesa, Co-fondatore di Re.Genes

Luca Barone, Segretario generale di PMI

Mauro Farina, CEO – THE SAIFAM GROUP e Vice presidente PMI

Alessandro Armillotta, CEO di AWorld

Modera:

Alice Salvalai, Project manager di Music Innovation Hub

 

Rocket Radio (DJ Set)

h 16:00 – 23:00

Artist*:

Cate

Andrea Pasini (Mother Tongue)

Vittoria Totale pres L’ERMA DIORAMA

Aitch (Communion)

 

  • Playground

 

Fiumeggiando (Attività per bambin*)

h 10:00 – 12:00

 

Workshop Legambiente (Attività per bambin*)

h 15:00 – 17:00

 

Raft&Wine*h 17:45 – 20:30

Per prenotazioni scrivere a: [email protected]

(*a pagamento)

 

  • Good Market

 

Block Party w/ Andy Bluvertigo

h 23:00 – 02:00

 

  • Mercato Campagna Amica

 

Showcooking Coldiretti

h 11:00 – 15:00

 

Open Stage

(in concomitanza sarà aperto il bancone per birra e street food)

h 17:00 – 19:30

 

 

PROGRAMMA 29 MAGGIO

Palazzo della Dogana

 

  • Planet Stage

 

La città sostenibile (Conference)

h 10:30 – 11:30

Intervengono:

Federica Collato, Co-fondatrice di Reverse

Vittorio Palumbo, Designer, artista, maker, innovatore sociale e culturale

Monica Filograno, Assessora di Ruvo di Puglia

Ilaria Segala, Assessora di Verona

Lucia Vesentini, Presidente Rete Verso

Moderatore:

Paolo Galuzzi, Architetto, urbanista e professore presso la Sapienza Università di Roma

 

Keynote speech: Alex Bellini

h 11:30 – 12:00

 

Music 4 The planet – Educare alla sostenibilità: il ruolo della musica (Conference)

h 12:00 – 13:00

Intervengono:

Stefano Raimondi, Coordinatore Aree protette e biodiversità per Legambiente

Ottavia Ortolani, Responsabile progetti di comunicazione e advocacy per ASviS

Marco Armellino, Presidente di AWorld

Sarah Parisio, Project Manager di Music Innovation Hub

Massimiliano Montefusco, General Manager di RDS

Artista

Modera:

Ernesto Assante, giornalista e critico musicale

 

Elena Russo Arman e Raoul Moretti (Reading)

h 16:30 – 17:00

 

La Rua (Concerto)

h 17:00 – 18:00

 

Elena Russo Arman e Raoul Moretti (Reading)

h 18:00 – 18:30

 

Emma Nolde (Concerto)

h 19:00 – 20:00

 

  • GreenLab

 

Piantumazione di piante da orto (Workshop curato da Coldiretti)

h 17:00 – 18:00

Con Roberto Cazzador

 

  • Osservatorio

Presentazione programma E-learning (Workshop ASviS)

h 15:00 – 16:00

Relatrice:

Ottavia Ortolani, Responsabile progetti di comunicazione e advocacy per ASviS

 

Dogana di Fiume

 

  • Solarium / Lunarium

 

Wellness – h 08:30 – 11:30

8.30 Respiro Circolare (yoga&meditation) – 10.30 Mindbodysoulpilates

prenotazioni: [email protected]

 

In conversation with…Humana e Beeing (Conference Presented by AWorld)

h 11:30 – 12:00

Intervengono:

Alfio Fontana, Corporate Partnership & CSR Manager di Humana People to People Italia

Roberto Pasi, Beeing

Modera:

Andrea Grieco, Head of Impact di AWorld

 

Scelte e consumi: etica e salute a tavola (Conference)

h 13:00 – 13:45

Intervengono:

Valeria Calamaro, Responsabile Marketing e Sostenibilità Altromercato

Debora Viviani, Ricercatrice del Dipartimento di Scienze Umane dell’Università di Verona Coldiretti

Modera:

Andrea Grieco, Head of Impact di AWorld

 

Rocket Radio (DJ Set)

h 14:00 – 22:00

Artist*:

Nice Planet Collective

Phonorem

ffander

Sonni (Rocket Radio)

Rocket Radio Djs

 

  • Playground

 

Go-goals:  UN SDGs (Attività per bambin* presented by ASviS)

h 10:00 – 12:00

 

Fiumeggiando (Attività per bambin*)

h 15:00 – 17:00

 

Api B&B – Workshop Legambiente (Attività per bambin*)

h 17:00 – 19:00

 

  • Mercato Campagna Amica

 

Showcooking Coldiretti

h 11:00 – 15:00

PROGRAMMA 30 MAGGIO

Palazzo della Dogana

 

  • Planet Stage

 

Elena Russo Arman e Raoul Moretti (Reading)

h 17:45

 

Calibro 35 (Concerto)

h 18:30 – 19:00

 

  • GreenLab

 

Piantumazione di piante da orto (Workshop curato da Coldiretti)

h 17:00 – 18:00

 

Dogana di Fiume

 

  • Solarium / Lunarium

 

“La sostenibilità del lavoro nel mondo dello spettacolo” (Contenuti curati da DOCservizi – FreecomHub)

  1. 16:00 / 20:00

 

16:30

Nicolò Fagnani  (Vincitore Premio Arte D’amore 2022)

presenta

LA SOSTENIBILITA’ DEL LAVORO NEL MONDO DELLO SPETTACOLO

a cura di RETE DOC Interventi di Fondazione Centro Studi Doc – Doc Creativity  – Stea

 

17:30

SONOHRA  “Liberi da sempre 3.0” (storytellers con Alessandro Formenti)

 

18:00

presentazione del Master di Management Culturale

a cura del professor Nicola Pasqualicchio dipartimento Culture e Civiltà dell’Università di Verona

 

18:30

Mura Festival e le Best Practice: l’organizzazione di un festival ecosostenibile (Urban Eco Festival case history) a cura di Studioventisette

Ospite il musicista Eusebio Martinelli

 

19:15

MELODITY: la nuova piattafoprma di distribuzione musicale

Ospite live Federico Secondomè – anteprima new album

 

DUSK CHORUS – Based on “Fragments of Extinction” (Proiezione)

h 21:00 – 23:00

 

  • Playground

 

Fiumeggiando (Attività per bambin*)

h 15:00 – 17:00

 

Rafting* – h 17:00 – 18:00

Per prenotazioni scrivere a: [email protected]

(*a pagamento)

PROGRAMMA 31 MAGGIO

Palazzo della Dogana

 

  • Planet Stage

 

Elena Russo Arman e Raoul Moretti (Reading)

h 17:45

 

BNKR 44 (Concerto)

h 18:00 – 19:00

 

Un Lungo Viaggio Da Fermo: Premiazione

h 19:30 – 20:00

 

  • GreenLab

 

Piantumazione di piante da orto (Workshop curato da Coldiretti)

h 17:00 – 18:00

 

Dogana di Fiume

 

  • Solarium / Lunarium

 

“Il racconto si fa arte, l’arte si fa racconto” (Performance artistica)

h 15:00 – 19:00

 

Veronica Marchi (Concerto)

h 19:00 – 20:00

 

Marta Mason(Concerto)

h 20:00 – 21:00

 

(Proiezione)

h 21:00 – 23:00

 

  • Playground

 

Fiumeggiando (Attività per bambin*)

h 15:00 – 17:00

 

 

ATTIVITA’ CONTINUATIVE

 

via Macello, 5

Mercato Coperto di Campagna Amica in Galleria Filippini

h 8:00 – 13:00

 

Showcooking

h 12:00 – 15:00

(attenzione: il Mercato e lo showcooking si tengono solo il sabato e la domenica)

 

Gastronomia

h 11:00 – 14:00

 

via Filippini/Dogane

Good Market

28-29 maggio: h 10:00 – 20:00

30-31 maggio: h 16:00 – 20:00

 

Green Village – Playground

Area gioco per bambini

h 10:00 – 19:00

 

Dogana di Terra

Installazione Vittorio Palumbo: Design for Peace

h 10:00 – 22:00

 

 

tbc